Collaborazioni | Temi | Sezioni | Casi Pratici | News | Link | Home
 
Archivio NEWS

Archivio News

10/09/2008 N° viste: 2800

Assenza del consenso informato: danno risarcibile?
Tribunale Milano: sentenza 2847-2008

In assenza di consenso informato all'atto medico-chirurgico vi è responsabilità dell'operatore per violazione del diritto del paziente all'autodeterminazione, ovvero alla scelta del/dei programmi diagnostico-terapeutici inerenti la propria salute, proposti dal medico curante per il miglioramento o la risoluzione dei suoi contingenti problemi di salute. L'eventuale conseguenza risarcibile derivante da tale violazione deve essere dimostrata dal paziente nel concreto in ordine all'eventuale danno ricevuto, in mancanza del quale la richiesta di risarcimento per responsabilità professionale non può avere accoglimento.



 

Copyright © 2005-2015 DermatologiaLegale.it - All rights reserved     •     privacy policy     •     cookie policy