Collaborazioni | Temi | Sezioni | Casi Pratici | News | Link | Home
 
Archivio NEWS

Archivio News

18/10/2006 NEWS N° viste: 2513

Abbronzarsi con lampade UVA o UVB aumenta il rischio di melanoma e la Commissione cambierà gli standard e la regolamentazione della materia.

La Commissione scientifica sui prodotti di consumo (SCCP) della UE ha pubblicato un parere sulla sicurezza dei lettini abbronzanti. Il parere del comitato scientifico è stato che i solarium, sia ad UVB che ad UVA, possono aumentare il rischio di melanoma cutaneo e possibilmente anche oculare. Pertanto i soggetti a rischio (fototipo I e II, età minore di 18 anni e storia di melanoma personale o familiare) dovrebbero essere informate dei rischi e dovrebbe esser loro raccomandato di evitare di usare tali metodi abbronzanti. La Commissione pertanto intende modificare il disciplinare tecnico normativo che regolamenta la materia (EN 60335-2-27:1997), limitando la quantità di UV emessi dai solarium, dettando regole tecniche alle industrie e fornendo raccomandazioni agli Stati Membri affinché tali avvertenze siano rese operative al fine di salvaguardare la salute dei cittadini.

Fonte: UE



 

Copyright © 2005-2015 DermatologiaLegale.it - All rights reserved     •     privacy policy     •     cookie policy